La nutrizionista

Paola Iaccarino Idelson si laurea nel 1999 in Scienze Biologiche con 110/110 e lode all’Università degli Studi di Napoli Federico II, consapevole che questa è solo la prima tappa del viaggio attraverso la sua passione: l’alimentazione e la nutrizione in una visione trans-disciplinare.

La sua passione per la nutrizione, l’essere umano nel suo complesso e i paesi in via di sviluppo la portano a Londra dove consegue nel 2001 un Master al Dipartimento di Antropologia Culturale dello University College London in “Antropologia ed Ecologia dello Sviluppo”. L’agricoltura urbana in un paese dell’Africa occidentale è l’oggetto del suo lavoro di tesi. Per la prima volta concretizza i suoi interessi in un unico lavoro: la nutrizione, i sistemi di sussistenza, la dimensione culturale dell’alimentazione.

Nel 2002 ritorna a Napoli dove collabora con l’Università Suororsola Benincasa, tenendo per 3 anni il nascente corso “Antropologia dell’alimentazione Mediterranea”.

Negli stessi anni vince la borsa di studio per la Scuola di Specializzazione in Scienza dell’alimentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II e si diploma con 50/50 e lode alla fine del 2006.

Ha collaborato per 5 anni con il Dipartimeto di Pediatria dell’Università degli studi Federico II, dove insieme ad altri, ha scritto i documenti scientifici sulla prevenzione dell’obesità infantile di Crescere Felix e dove si è occupata di nutrizione clinica dell’obesità grave in età evolutiva e di terapia multidisciplinare.

Ha poi collaborato con il Dipartimento di Sanità Pubblica della stessa Università, occupandosi di alimenti funzionali e di dieta mediterranea e stili di vita in età evolutiva, oggetto della sua tesi di Dottorato in Scienza della Nutrizione.

Il suo interesse per l’alimentazione naturale, etica e sostenibile, oltre che la convinzione che l’alimentazione sia un modo per trasformare il mondo e la voglia di aiutare a mettere in pratica le parole che pronuncia l’hanno portata  a fondare, insieme a Marina Mosca, il Centro di Alimentazione Consapevole, dove riceve anche per consultazioni nutrizionali.

Inoltre è docente nei corsi di pefezionamnto di StudioSana, scuola SANIS e Nutrizionisti senza Frontiere.
 

One comment on “La nutrizionista
  1. Pingback: Centro di alimentazione consapevole - Italiani.it

Comments are closed.