Logo Centro di Alimentazione Consapevole
Icona Telefono
Telefono
338 626 9827
Icona Indirizzo
Indirizzo
Vico S. Pietro a Majella, 6 Napoli

Gruppi di acquisto

Il Centro di alimentazione consapevole si è sempre posto l’obiettivo di informare, formare, educare a un’alimentazione che sia consapevole. Il primo aspetto di questa consapevolezza è senza dubbio la conoscenza di quello che mangiamo, di come lo cuciniamo e di dove lo acquistiamo.
Red Apple Pixabay by NoName_13

Il momento dell’acquisto è molto spesso il più difficile perché la scelta e la reperibilità di materie prime di qualità che al tempo stesso provengano anche da coltivazioni e allevamenti etici e sostenibili non è per molti un processo facile.

Per questo abbiamo creato il nostro Gruppo d’acquisto al quale partecipano molti agricoltori e allevatori locali che una volta a settimana consegnano presso la nostra sede prodotti freschi e secchi, pronti per essere consegnati ai membri del gruppo che li hanno ordinati. 

La scelta dei produttori si è sempre basata prima di tutto su un rapporto di fiducia e spesso di amicizia, sulla volontà di fare rete ma soprattutto su criteri concreti relativi alla modalità di coltivazione e di produzione.

Al nostro gruppo di acquisto da sempre partecipa chi lavora la terra e trasforma i suoi prodotti:

Z

in maniera naturale;

Z

senza utilizzo di prodotti chimici;

Z

rispettando i ritmi della natura;

Z

difendendo la biodiversità;

Z

rispettando chi lavora.

Ha aderito con entusiasmo al nostro progetto:

  • chi crede nel rapporto paritario tra produttore e consumatore
  • chi vuole tessere instancabilmente una rete di rapporti basati sulla fiducia, sulla conoscenza diretta tra i vari attori del processo di compravendita
  • chi crede ancora che una realtà alternativa alla grande distribuzione sia possibile, sostenibile e solidale.

Regolamento per i fornitori

Di seguito troverete un breve regolamento al quale sottostanno i nostri fornitori.
Farmer from Pixabay by Nature Nomad
  1. divieto delle produzioni convenzionali che fanno uso di chimica di sintesi e metodi e pratiche connesse (es.: plastiche); l’utilizzo di plastiche per la copertura dei terreni è consentita solo se limitata al 25% dell’area agricola dell’azienda.
  2. accettazione della coltivazione esclusivamente in serre aperte e senza concia;
  3. accettazione del disciplinare del Biologico secondo Regolamento CE834/2007 con impegno a tendere ad una Agricoltura Organica agro-ecologica totale;
  4. rispetto dei diritti dei lavoratori e utilizzo dei contratti di lavoro agrari;
  5. attenzione alle componenti ecologiche ed energetiche della produzione (ad esempio: processi di recupero e smaltimento dei residui);
  6. nessun utilizzo di alcun tipo di conservante, additivo, colorante;
  7. nessun utilizzo in crosta di antimuffa, anti acari o paraffina.

Inoltre per gli allevatori:

  1. L’allevamento deve rispondere ai requisiti riconosciuti di benessere animale (semibrado, stalla con accesso al pascolo).
  2. Alimentazione: OGM free; essenzialmente di propria produzione. Nel caso siano necessarie integrazioni, si richiede che siano foraggi di provenienza locale e mangimi e cereali preferibilmente locali e/o con certificazione biologica. Sono vietati gli insilati, le vitamine e gli integratori di sintesi.

Iscriviti qui sotto alla nostra newsletter per non perdere gli aggiornamenti su questi appuntamenti.

Ti aspettiamo!